mercoledì, febbraio 15, 2006

SmackForum

Non ho capito esattamente cosa è successo, e se è successo, ma nel caso, l'ho visto succedere.

Oggi a "Forum" (su retequattro) una signora (dall'inquietante spelling di "Catia") ha "denunciato" il produttore di "Smackdown" (il wrestling di italiauno) come diseducativa al punto da convincere suo figlio a rompere una bottiglia di vetro in testa al fratello. Ha chiesto diecimila euro e la sospensione del programma.

Santi Licheri gli ha concesso entrambi.
Un modo indubbiamente originale di cambiare la programmazione Mediaset, che dire.

Pero' mi rimane un retrogusto di... posticcio. Insomma, un programma televisivo composto di procedimenti legali non apertamente (ma effettivamente) fittizi ha condannato un programma di combattimenti non apertamente (ma effettivamente) fittizi. Mi sembra quasi strano che al banco dei testimoni non ci fossero Babbo Natale, il Topino dei Denti ed il Ministero per l'Attuazione del Piano del Governo.

2 commenti:

  1. Che pacco, ma scusa, mica sarà vero, vabbene che Santilicheri ormai sono talmente tanti anni che fa forum c'è è diventato ormai LA GIUSTIZIA, quella che non è più una possibilità umana, ma è una proprietà (meta)fisica dell'universo.
    Santilicheri è il Ministro della Giustizia di Dio.

    Ah, cmq ricordo che io faccio tirocinio in una comunità psichiatrica dove i pazzi ci sono veramente; e a un paio di loro il wrestling piace tantissimo, come a me del resto, si spanciano dalle risate. Nessuno di loro a mai pensato di emulare i vari lottatori.
    Respect.

    RispondiElimina
  2. Non far vedere loro Forum, potrebbero emulare l'usciere, che per l'occasione si è fatto fracassare una bottiglia di zucchero in testa.

    RispondiElimina

Ricordatevi che i commenti vengono moderati!!!