martedì, luglio 03, 2007

No sacrifice No victory

Quando ero piccolo c'erano due giocattoli che mi facevano letteralmente impazzire: I transformers e I masters. Ok c'erano anche i Mask, ma costavano troppo e non me li sono mai potuti permettere -_-

Quando sentii per la prima volta dei film sui transformers fui scettico.. come sarebbe venuto? Avrebbero spremuto abbastanza le finanze per fare degli effetti speciali decenti? E la storia? Memore del film sui masters cominciai a rabbrividire. Ma poi mi dissero che il regista era Michael Bay, famoso per i suoi rocamboleschi inseguimenti d'auto. Poi mi dissero che lo faceva la dreamworks di Spielberg. Auto + Effetti Speciali + Inseguimenti. Se fossero riusciti a infilarci un minimo di storia sarebbe venuto fuori il miglior film d'azione dai tempi di Terminator 2. E non ci sono cazzi, e' stato proprio cosi'. Neanche cinque minuti di attesa e l'atmosfera si scalda con esplosioni, scene mozzafiato, missili, robot che si trasformano. Segue una trama ben studiata e decisamente coivolgente in cui i personaggi vengono sapientemente gestiti e caratterizzati. Gli autorobot sono semplicemente egregi. Vederli scorrazzare per le strade mi ha riportato piccolo, quando li vedevo nella versione animata e gioivo solo per il fatto che fossero li' di fronte a me nel piccolo schermino 640x480 spalmati su 17 pollici.

Siccome il resto del mio post e' pieno di spoiler inevitabili ai fini della recensione, lo metto sul mio blog fino a che non avranno visto tutti il film .. Una sola cosa: CHE FICATA COLOSSALE. Voglio anche io una camaro.
P.S. : La foto e' del bicchiere che regalavano al lancio del film :) E' molto piu' fico di quello che sembra nella foto :P

[Edit] Per la gioia di grandi e piccini, soprattutto di quelli che dicono "eh ma e' impossibile fare i giocattoli sui modelli del cartone animato": Bumblebee della takara

9 commenti:

  1. NOOOOOOOOOOO OUT OF ORDER !!!

    Guardate il filmato: e' enorme
    Speriamo che ne facciano una vagonata

    P.S. bello il cone cinese di youtube

    RispondiElimina
  2. ma è bruttissimo e plasticoso, e quei pezzi di carrozzeria attaccati con dei tubetti che si staccano di continuo, e le giunture monche che neanche il tizio riesce a far stare assieme (che dev'essere un Ing. anche lui per riuscire a trasformare quel coso).

    Bocciato :-|

    RispondiElimina
  3. Cero che se fosse tutto in metalo peserebbe un quintalozzo...
    Eh si, purtroppo nella "realtà" quando fa ciciuciuciu si trasforma in maniera mooolto più fluida

    RispondiElimina
  4. Premesso che non ho ancora visto il film, non capisco una cosa.
    Nel trailer il tipo va a comprare una camaro...il modello è uno di quelli vecchi prima versione.
    Nel film.....questa macchina, oltre ad essere robot....e va bene, è ovvio, riesce anche ad aggiornarsi, a rivisitarsi stilisticamente???
    Va da McNamara&Troy e si fa fare il lifting???
    Butolino a iosa???
    Si, perchè il modellino "molto giocattoloso (concedetemelo)" e dalla foto del gioco messa in qualche post fa da Abdul, le linee sono della Concept car presentata qualche salone fa....!

    Bhooo!

    Forse, quando vedrò il film capirò!!

    RispondiElimina
  5. C'e' un motivo a tutto Puppone. E te lo spiegano anche in una delle scene piu' belle del film.

    RispondiElimina
  6. bhè....la curiosità aumenta....!

    RispondiElimina
  7. Visto il film ieri sera, è quasi meglio di come me l'aspettassi. Umorismo e grandi scene, godibilissimo dall'inizio alla fine. E poi c'è questa Megan Fox, una dea.

    RispondiElimina
  8. Conoscendoti, forse sarà una delle scene che ti sollazzerano di più del film...

    RispondiElimina

Ricordatevi che i commenti vengono moderati!!!