mercoledì, maggio 14, 2008

Turisti per caso a Liberty City

Diario di viaggio di un videogiocatore di GTAIV su X360

Nota 1 All'inizio la città sembra un po' scura, soprattutto di notte. E' un problema noto sull'X360 e basta modificare le impostazioni video. Per la PS3 ce lo dirà il Capitano.



Storia e personaggi
Niko Bellic è sicuramente il primo personaggio di GTA ad avere un po' di carisma. Ma non dimentichiamoci del cugino Roman (con i suoi continui "fuckyou" e "titties") o il rasta tossicomane Jackob, il pompato Brucie etc etc. Per la storia non vi dico nulla, è troppo bella e come ho detto precedentemente varia a seconda delle scelte prese.


Il temporale
Ora non è come nei precedenti gta dove il cielo era cupo e cadevano qua e la un po' di goccette. Questo è un vero acquazzone, con tuoni e lampi e la gente che apre gli ombrelli per non bagnarsi. I tuoni fanno vibrare anche il pad.

Ubriachezza molesta
L'effetto dell'ubriachezza è molto curato. Da sbronzi si cammina e si guida veramente male sia perchè Nico sbanda di suo sia perchè la telecamera va su e giù continuamente.


Mezzi particolari
All'inizio sembra che non si possa utilizzare i taxi come in precedenza: durante il gioco le cose cambiano e in meglio. Ora si possono utilizzare come passeggeri e come autisti. Naturalmente in qualità di passeggeri dovete pagare, ma avete la comodità di essere trasportati ovunque vogliate. Anche allo Strip Club.
Discorso simile vale per le auto della polizia: in una missione però si scopre come utilizzarle per fermare altri mezzi o per trasformarsi in un vigilante. Ora però si ha a disposizione il computer collegato con la centrale.


Ed ora qualche aneddoto...
Prendo il primo mezzo che capita a tiro, una berlina e mi faccio un giretto nei dintorni del mio rifugio. Qua tra un tombino fumante, un bar e qualche barbone che si scalda le mani sul fuoco mi trovo di fronte ad una delle tante scene che possono capitare durante il gioco.
Sembra che la macchina davanti alla mia stia facendo un Putan Tour. Questo perchè vicino alla macchina, una prostituta di colore un po' sovrappeso sta dialogando animatamente con gli occupanti della macchina. Al chè io per vedere come si può sviluppare la vicenda, scendo dal mio mezzo e mi approprio del mezzo di questi due disgraziati che infastidiscono una povera lavoratrice afroamericana.
Dopo essere avanzato una decina di metri con il mezzo, la scena diventa memorabile: la prostituta irritata dagli insulti subiti, inizia a malmenare i due poveretti che sono rimasti appiedati.

Nota 2 Ora quando si vuole cacciare qualcuno da una macchina lo si può tirare fuori oppure lo si può convincere accompagnando gentilmente la testa del guidatore sul volante dell'auto. Nico è comunque un gentiluomo e per le signore ha un trattamento di riguardo.

Inseguire un teppista sui tetti è una nuova esperienza, ricorda un po' un ambiente supereroistico.
Ogni tanto si trovano persone che si prendono una pausa dal lavoro fumandosi una sigaretta.

Non c'è niente di più bello che dirigersi all'aeroporto, fregare magari una moto ad un pilota che ha appena finito il suo turno di lavoro e mettersi a correre come dei disperati davanti ad un Boing 747 che sta per atterrare con alla vostra destra uno splendido tramonto e dalla parte opposto polizia, FBI ed esercito pronti a farvi la festa.


Update 1
Dopo una settimana di gioco, tante cose cambiano. Il cellulare, che vi ricordo permette di fare un po' tutto, è pieno di contatti; non siamo più vestiti come degli straccioni ma siamo griffati dalla testa ai piedi e soprattutto guidiamo una fuori serie per correre di notte sul ponte di Broker (Brookling leggi Brooklyn) con lo Skyline sullo sfondo.

2 commenti:

  1. questo si che e' un lancio coi fiocchi...

    http://wvs.topleftpixel.com/08/04/29/

    RispondiElimina

Ricordatevi che i commenti vengono moderati!!!